Specialisti in appartamenti in affitto

Si estende la riduzione del 50% per l’acquisto di mobili anche agli elettrodomestici

20130702-Bonus-mobili-elettrodomestici-300x234

luglio 4, 2013 • Affitto, Architettura, Arredo urbano, Design, Economia, Edilizia sostenibile, Inquilini, Proprietari, Tasse

 

20130702-Bonus-mobili-elettrodomestici-300x234

La variante introdotta dal Senato che ha approvato detrazioni per i lavori di ristrutturazione, di restauro e di efficienza, ora concerne anche l’acquisto di mobili ed elettrodomestici.

La riduzione per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici è applicata attraverso uno sconto nell’Irpef, per un importo massimo di € 10.000. Si prevede che tali incentivi potranno attivare il mercato notevolmente, colpendo sia l’economia e l’occupazione.

Questa “mobili bonus” può applicarsi solo ad apparecchi, di classe energetica non inferiore ad A +, oppure A nel caso dei forni, e inoltre i dispositivi che sono in programma per l’etichetta energetica. Quindi, forni, lavastoviglie integrate e frigorifero possono godere di questi benefici.

La deduzione delle spese per gli elettrodomestici entrerà in funzione dopo la diffusione in Gazzetta Ufficiale della legge di conversione del Decreto Legge 04/06/2013 n. 63, che comprenderà l’emendamento.

Questa legge non è l’unico incentivo per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici in Italia. Sembra che ci sia una tendenza che vuole promuovere questo settore.

Ikea Italia ha inoltre avviato una serie di vantaggi per i clienti che acquisteranno arredamento progettato per ristrutturare la casa.

Questa società ha deciso di offrire uno sconto del 10% sugli acquisti oltre 500 euro, per quei clienti che compreranno mobili per rinnovare la propria casa, escludendo elettrodomestici e televisori. Questo sconto sarà valido fino a ottobre.

Sembra, quindi, che sia il Governo che le imprese private intendono effettuare misure importanti per rilanciare il mercato della decorazione, colpito dalla crisi negli ultimi anni. Questa è una buona notizia per coloro che hanno bisogno di ristrutturare o rinnovare la loro casa.

 

Ulteriori informazioni e novitá  su Facebook e Twitter

Fonte: attico

Share

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>