Specialisti in appartamenti in affitto

La vendetta dell’inquilino senza caparra

dicembre 5, 2013 • Attualità

Si chiama Clément Crippa, è un ragazzo francese di 26 anni ed ha caricato su Youtube un video diventato virale. In questi minuti ripresi racconta la sua esperienza come inquilino. Da come viene presentata la situazione, pare che il proprietario della casa dove viveva in affitto abbia deciso senza alcun motivo logico di non restituirgli la caparra di 2.500 dollari,  negandosi alle chiamate telefoniche ed alle mail. Clément decide così di farsi giustizia da solo e sfogarsi, facendosi firmare da un amico.  Il video è poi finito su YouTube con il titolo “la vendetta di un affittuario” ed ha totalizzato, una settimana, quasi 900mila clic.

 

Per evitare di fare la fine del sig. Clément, al termine di una locazione è opportuno seguire i seguenti passi:
1.- Visitate un’ultima volta l’appartamento con il proprietario e firmate la fine dell’affitto: 

inquilino e proprietario devono visitare insieme l’ appartamento per  verificare il buon stato dell’immobile  e firmare un documento in cui viene dichiarata finito il rapporto di affitto, sottolinenando che da ora in poi nessuna obbligazione li lega più.

2.- Restituire il deposito cauzionale:

Una volta concluso il rapporto di locazione, all’ inquilino che abbandona l’immobile spetta l’ immediata restituzione della somma di denaro che aveva versato al proprietario come cauzione.

Se l’appartamento risultasse danneggiato, il proprietario non può in nessun modo non restituire la cauzione come compensazione delle spese per le riparazioni, a meno che non inizi una causa legale per ottenere il risarcimento dei pretesi danni subiti.

 

Share

Una risposta a La vendetta dell’inquilino senza caparra

  1. Marta scrive:

    Ma cosa stiamo dicendo?! Certo che può essere utilizzato per ripristinare i danni e adempiere a tutte le obbligazioni presenti nel contratto. Sennò cosa si verserebbe a fare? Se non può essere imputato in conto pigione e non può essere utilizzato per il ripristino dei danni mi spiegate a quale titolo verrebbe versato?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>