Specialisti in appartamenti in affitto

Come leggere la bolletta della luce? Ecco una guida!

come leggere la bolletta della luce

agosto 27, 2013 • Casa

come leggere la bolletta della luceLa bolletta dell’energia elettrica, in quanto appartenente alla categoria delle fatture, ha il compito di fornire a te, quale utente, un resoconto dettagliato e specifico dei servizi erogati, insieme con le singole voci di spese riconnesse a ciascuna. Come leggere la bolletta della luce non è però una domanda cui sia semplice rispondere, specialmente per la difficoltà delle diverse sigle in essa contenute. Conscia di questo problema, la AEEG (Autorità per l’Energia Elettrica e per il Gas) ha messo a disposizione degli utenti una guida per facilitare la lettura delle fatture. In questo articolo ti forniremo una sintesi concisa del problema.

Le categorie di spesa: i “servizi di vendita”

Sono sostanzialmente tre le macrocategorie di spesa che dobbiamo spiegarti per comprendere come leggere la bolletta della luce. Partiamo allora dai servizi di vendita, che costituiscono in media il 56,8% della spesa complessiva della bolletta, e comprendono i servizi di acquisto e rivendita dell’energia. Vediamo le sue tre sottovoci:

  • Il Prezzo dell’Energia (o PE) è il costo di acquisto dell’energia elettrica, ivi comprese le perdite nella trasmissione. Tale prezzo è stabilito trimestralmente dall’AEEG per i clienti serviti in maggior tutela; se ti situi invece nel mercato libero, il prezzo sarà quello stabilito dal gestore
  • Il Prezzo di commercializzazione e vendita copre invece le spese di fornitura
  • Infine, il Prezzo del dispacciamento è il costo sostenuto per garantire l’equilibrio del sistema elettrico, ossia la pronta sostituzione con nuova energia dell’energia erogata

I “servizi di rete”

La seconda categoria necessaria per capire come leggere la bolletta della luce è quella dei servizi di rete, che partecipano in media per il 29,9% del prezzo complessivo. Qui vi sono semplici tariffe, dunque fisse, in quanto manca qualsivoglia tipologia di concorrenza. I criteri applicati sono i medesimi per tutto il territorio del Paese, aggiornati all’inflazione. Qui sono due le voci di tuo interesse:

  • I Costi di rete e misura sono costituite dalle spese necessarie perché l’energia elettrica transiti nella rete, nonché per la misurazione dei contatori
  • Gli Oneri generali di sistema sono invece costituiti da varie voci, introdotte con legge e decreti ministeriali. Per farti qualche esempio, esse comprendono gli incentivi alle rinnovabili, i contributi alla ricerca di sistema, la promozione dell’efficienza, e così via

Le “imposte”

Ultima categoria per comprendere come leggere la bolletta della luce è quella delle imposte, che costituiscono il restante 13,3% della spesa complessiva. Qui possiamo trovare due sottovoci:

  • Le Accise, applicate alla mole di energia effettivamente consumata, con agevolazioni per chi consuma meno di 1800kWh
  • L’IVA, applicata al costo complessivo della bolletta: essa è pari al 10% per i clienti domestici, e al 21% per tutti gli altri

Share

Una risposta a Come leggere la bolletta della luce? Ecco una guida!

  1. marta scrive:

    io ho imparato a leggere bene la bolletta con questo mini manuale che mostra proprio le varie voci:
    http://www.slideshare.net/Sorgenia/carta-della-qualita-dei-servizi-sorgenia

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>