Specialisti in appartamenti in affitto

Case per studenti: come affittare un posto letto

room

settembre 25, 2014 • Affitto studenti

 

Molti studenti universitari sono alle prese con la ricerca del loro nuovo alloggio nella città che ospiterà la facoltà che hanno scelto di frequentare.

Affittare casa a  Milano, o in una qualsiasi grande città ha un prezzo piuttosto elevato ed una camera privata è molto costoso; l’alternativa più gettonata consiste nel condividere la stanza con un’altra persona, affittando così un posto letto.

Case per studenti: come affittare un posto letto

Quale tipo di contratto sottoscrivere al momento di affittare un posto letto?

Si tratta di un contratto libero.

Fondamentale, al momento di firmare un contratto di affitto per un posto letto, sarà concordare la pattuizione di ogni clausola del contratto (che saranno tutte libere e non disciplinate da norme): la durata, il rinnovo, le condizioni, il prezzo, il periodo di prevviso in casa di disdetta ect.

Il proprietario potrà scegliere se applicare la cedolare secca con l’aliquota del 21%. L’inquilino potrà invece chiedere detrazioni fiscali.

Il tetto massimo sarà di 500 euro, solo se lo studente affitta un posto letto in un comune distane almeno 500 kilometri dal suo indirizzo di residenza.

La giurisprudenza precisa: il posto letto con uso esclusivo del letto (singolo o doppio all’interno di una stanza da letto doppia) con uso di spazi comuni quali cucina, bagno. La fornitura di servizi aggiuntivi come ad esempio le pulizie, cambio e lavaggio di biancheria fanno invece parte di un’attività alberghiera o di ospitalità che non rientrano nel servizio di affitto di posto letto.

Per ogni chiarimento, consigliamo di esporre il proprio dubbio alla nostra Community, dove esperti immobiliari sapranno consigliare e dare delucidazioni sul tema.

Share

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>