Specialisti in appartamenti in affitto

Come disdire un contratto di locazione

188532750121179619_e4caa63b66d6

febbraio 3, 2014 • Affitto

Conduttore e Locatore rappresentano le parti all’interno del contratto di locazione, che quando giunge alla naturale scadenza può essere rinnovato o disdetto. Se una delle parti decide di disdire il contratto di locazione ad uso abitativo deve darne comunicazione all’altra, nei tempi e nelle modalità previste. Specifichiamo che quanto indicato di seguito si riferisce ai contratti di locazione 4+4 e 3+2. Quelli di natura transitoria e per Studenti Universitari hanno regole differenti.

 Come disdire un contratto di locazione

Locatore e conduttore: stesso contratto ma regole differenti.

Il locatore, ovvero colui che mette a disposizione l’immobile, non ha facoltà di disdetta anticipata ma può operare la disdetta del contratto di locazione solo in prossimità delle scadenze contrattuali.

Le scadenze del contratto sono due, la prima e la seconda scadenza. Alla prima scadenza il locatore ha la facoltà di disdetta solo per una delle motivazioni individuate nell’art.3 L. 431/98; Alla seconda scadenza esso può recedere dal contratto senza un motivo specifico.

Il conduttore può disdire il contratto di locazione alla naturale scadenza, inviando con preavviso di sei mesi lettera raccomandata A/R al locatore. Oppure può disdire il contratto di locazione in qualsiasi momento a condizione che sia motivato da un grave motivo; Il grave motivo non è specificatamente individuato dalla normativa ma deve consoderarsi come fattore oggettivo improvviso ed estraneo dalla volontà del conduttore.

 

E’ valido il recesso dal contratto senza preavviso diverso di 6 mesi?

Premesso che sono frequenti le parti in contratto che si accordano pacificamente per un periodo diverso , nel caso in cui non vengono rispettati i termini la normativa prevede che:

Il locatore vedrà rinnovarsi il contratto di locazione alle medesime condizioni economiche ed accordi.

Il conduttore nel momento in cui comunica la volontà di recesso anticipato dal contratto, rimane di fatto debitore di 6 mensilità nei confronti del Locatore, anche qualora dovesse lasciare l’immobile in anticipo rispetto ai 6 mesi.

Come scrivere la raccomandata per la disdetta di locazione

Il testo e l’impostazione seguono le linee di una classica lettera professionale. Devono essere precisate la data di stipula del contratto, il n. di registrazione del contratto e la motivazione per la quale si vuole disdire il contratto di locazione. La lettera può essere scritta in carta semplice, deve riportare i dati dei contraenti (locatori e conduttori), ed essere inviata per mezzo raccomandata A/R: ciò garantirà che la lettera giungerà a destinazione e le conferirà validità legale. Un suggerimento è quello di compilare un modello di disdetta del contratto dal web.

Gli adempimenti fiscali da assolvere: Nel caso di disdetta anticipata da parte del conduttore, l’imposta di registro deve essere versata entro trenta giorni e rimane a carico del conduttore. L’imposta va saldata tramite modello F23, codice tributo 113T e la somma corrisponde a 67€ . Nessuna imposta deve essere versata in caso di cessazione del conratto alla naturale scadenza.

Share

4 Risposte a Come disdire un contratto di locazione

  1. Disdetta scrive:

    Salve
    l’F23 devo farlo fare al commercialista oppure posso andare io all’uffiio delle imposte e farmelo da solo ?
    Grazie in anticipo

  2. Gaia scrive:

    Buongiorno,
    la sua domanda è molto interessante e la risposta sarà sicuramente utile a tante altre persone. Per ricevere risposte e pareri dai nostri esperti può copiare la stessa domanda nella Community.
    Grazie!

  3. REGINATO BRUNO scrive:

    vorrei gentilmente chiedere se una lettera disdetta deve essere firmata a penna x essere valida oppure basta nome e cognome scritto al computer? mi e solo arrivata raccomandata con ricevuta di ritorno e la lettera senza firma scritta a mano. grazie b. reginatp

  4. giuliana scrive:

    Gentile Bruno, ti invitiamo a porre questa domanda all’interno della nostra community, http://www.mioaffitto.it/community.html, i nostri esperti ti risponderanno e chiariranno tutti i tuoi dubbi. Grazie

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>