Specialisti in appartamenti in affitto

Quali sono i documenti necessari per un affitto? Una guida pratica!

Quali sono i documenti necessari per un affitto? Una guida pratica!

novembre 19, 2014 • Affitto

Stipulare un contratto di affitto è un’operazione formalmente complessa, nel senso che richiede il possesso e la presentazione di alcuni specifici documenti.

Dopo la stipula, inoltre, il contratto di affitto deve essere registrato, il che comporta la necessità di presentare tutta un’altra serie di documenti per regolarizzare l’affitto stesso. In questo articolo ci proponiamo di offrirti una breve sintesi di tutti i documenti per l’affitto che dovrai presentare, in modo da poterti premunire per tempo. Dividiamo per comodità la procedura nelle due fasi necessarie, ossia stipula e registrazione, indicando per ciascuna i documenti per l’affitto.

Prima fase: stipula del contratto

I documenti richiesti per l’affitto differiscono con riguardo a locatore e conduttore: dato che il primo sarà la tua controparte, ti indicheremo anche i documenti richiesti da parte sua.
Vediamo innanzitutto i documenti richiesti al locatore:

  • Una copia della carta di identità e del codice fiscale, in corso di validità
  • Una piantina dell’appartamento oggetto della locazione
  • Una copia dell’atto di acquisto e/o della visura catastale
  • L’attestato di certificazione energetica

Differente situazione invece sta in capo al conduttore. I documenti che tu, come conduttore, dovrai presentare, differiscono però in base alla tipologia di contratto di lavoro che ti caratterizza. Se fossi un lavoratore subordinato, dovrai presentare i seguenti documenti per l’affitto:

  • Una copia della carta di identità e del codice fiscale, in corso di validità
  • Una copia delle due ultime buste paga e una copia del CUD (Certificato Unico Dipendente)
  • Una copia della carta di identità e del codice fiscale, in corso di validità, di eventuali conviventi

Se, invece, fossi un lavoratore autonomo, si modificherà il documento che dovrai consegnare per dimostrare la tua situazione lavorativa:

  • Una copia della carta di identità e del codice fiscale, in corso di validità
  • Una copia della carta di identità e del codice fiscale, in corso di validità, di eventuali conviventi
  • Una copia dell’ultimo modello UNICO e della visura camerale

In aggiunta a questi documenti, potresti dover consegnare, se il locatore te lo avesse chiesto, una copia della garanzia fideiussoria assicurativa per l’affitto.

Seconda fase: registrazione del contratto di affitto

Per la seconda fase, devi sapere che la registrazione del contratto di affitto dovrà essere effettuata entro 30 giorni dalla stipula del contratto presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate competente, purché il contratto superi i 30 giorni di durata. Inoltre, ricordati che la registrazione competerà al notaio nel caso di contratto concluso in forma pubblica o per scrittura autenticata, mentre competerà a voi parti contraenti (locatore e conduttore) nel caso di conclusione per scrittura privata non autenticata.
Se vorrai procedere a una registrazione cartacea, dovrai presentare i seguenti documenti per l’affitto:

  • Due copie del contratto di locazione, con firme in originale
  • La richiesta di registrazione compilata sul Modello 69 (che potrai ritirare all’Agenzia delle Entrate, o scaricato dal sito dell’Agenzia nella sezione Modulistica)
  • La ricevuta di pagamento dell’imposta di registro
  • Le marche da bollo da 16 euro, per ogni quattro facciate

Diversamente vale invece per la registrazione telematica, che consente di pagare immediatamente anche le imposte di bollo e di registro. A questa potrai procedere mediante un intermediario, quali associazioni di categoria, professionisti o CAF. Se dovessi invece procedere autonomamente, dovrai ricorrere all’utilizzo dei software Siria o Iris (scaricabili entrambi dal sito dell’Agenzia delle Entrate), previa registrazione.

 

Articolo aggiornato al 19 novembre 2014.

Share

Tags:

32 Risposte a Quali sono i documenti necessari per un affitto? Una guida pratica!

  1. francesco scrive:

    e obbligatorio presentare la classe energetica.grazie

  2. Gaia scrive:

    Verissimo! Grazie Francesco.

  3. danilo scrive:

    Ciao, ma per la classe energetica non è obbligatoria solo in alcune regioni??

  4. danilo scrive:

    il contratto di affitto bisogna inviarlo anche agli Uffici della questura?

  5. adriano scrive:

    scusate ma è possibile sostituire la carta di identià con la patente di guida?
    grazie!

  6. Gaia scrive:

    Buongiorno Adriano,
    non credo sia possibile sostituire la carta d’identità con la patente di guida, in ogni caso ti consiglio di chiedere il parere dei nostri esperti della Community, sapranno sicuramente esserti d’aiuto.
    Grazie!

  7. debby scrive:

    Salve, volevo chiedere una cosa, il mio ragazzo ha permesso di domicilio in svizzera, ma vorrebbe vivere con me in italia mantenendo il permesso Lui ha cittadinanza italiana, ha passaporto ma non codice fiscale. Quando stipulerò il contratto di affitto a nome mio è necessario che anche lui presenti i suoi documenti? E se non possiede il codice fiscale non può vivere con me?

  8. Gaia scrive:

    Ciao Debby,
    ti consiglio di chiedere agli Esperti della nostra Community, fai click qui e copia la domanda:http://bit.ly/1VPO2bK
    Grazie!

  9. giovanni gaeta scrive:

    buongiorno vorrei sapere se la documentazione bisogna anche darne copia all’amministratore di condominio ?
    Grazie

  10. Gaia scrive:

    Buongiorno Giovanni,
    è buona norma che il proprietario comunichi, anche eventualmente con l’invio del contratto di affitto, il nominativo di chi fruisce del suo appartamento. Per qualsiasi altro dubbio chiedi alla nostra Community. Clicca qui e domanda >> http://bit.ly/1VPO2bK
    Grazie!

  11. Luciano scrive:

    Ho affittato l’appartamento e registrato il contratto.
    Dopo un giorno il conduttore mi presenta la compagna in cinta.
    Ho chiesto i documenti della compagna e mi ha detto che non me li da
    E’ giusto
    Grazie

  12. Gaia scrive:

    Buongiorno Luciano,
    la tua domanda è molto interessante. Chiedi agli esperti della nostra Community, cliccando qui: http://www.mioaffitto.it/community.html
    Grazie e un saluto!

  13. giulio scrive:

    Contratto temporaneo per studente: ho la carta d identità (francese) ed il documento dell università che frequenta. Mi ha scritto il suo codice insee , equivalente al nostro fiscale, ma l agenzia vuole il codice italiano: è corretto?
    Grazie

  14. Gaia scrive:

    Buongiorno Giulio,
    gli studenti stranieri possono richiedere gratuitamente il Codice Fiscale all’Agenzia delle Entrate, presentando un documento di riconoscimento valido.
    Spero di esserti stata utile.

  15. iliana scrive:

    Senza lavoro posso afitare una casa

  16. Giuliana scrive:

    Buongiorno Iliana,
    ti consiglio di chiedere il parere dei nostri esperti della Community, http://www.mioaffitto.it/community.html, sapranno sicuramente esserti d’aiuto.
    Un saluto.

  17. ciro scrive:

    Sono affittuario di un negozio, e pago 1000 al mese da un po la zona e’ in crisi,
    Chiedo esiste una legge che l’affittuario puo’ ridurre l’affitto

  18. Manuela scrive:

    Vorrei sapere se si può usare come documenti per un contratto d’ affitto ,una carta d’identità valida ma che riporta l’indirizzo della precedente casa. Cioè non quella da cui mi trasferisco ma quella prima. Si che nei cambi di residenza non è necessario cambiare la carta d’identità o i suoi dati. Cosi ho ancora la via della precedente abitazione. Grazie

  19. Juan scrive:

    Ciao Manuela,
    ti consiglio di chiedere il parere dei nostri esperti della Community, sapranno sicuramente esserti d’aiuto.
    Grazie!

  20. Alex scrive:

    Io sono un cittadino Rumeno e vorrei affitare una casa qui.Che documenti mi servono.Io ho la carta identita Rumena e codice fiscale foto qua in Italia.

  21. Juan scrive:

    Ciao Alex,
    ti consiglio di chiedere il parere dei nostri esperti della Community, sapranno sicuramente esserti d’aiuto.
    Grazie!

  22. Laura scrive:

    Una domanda: la mia azienda stipula per me un contratto di affitto con il proprietario. Io sono subconduttore. Per registrare il contratto mi chiede di fornire la certificazione dell’idoneità dell’impianto elettrico che il proprietario non ha e che non ha nemmeno il costruttore. È corretto? Mi sta facendo impazzire per trovare un elettricista che mi faccia questa certificazione.

  23. Alessia scrive:

    ciao a tutti
    vorremmo affittare casa ma nn esce ancora il modello unico,nn abbiamo un anno di p.iva posso presentare le ultime tre fatture emesse per noi ?cioè di lavori che abbiamo effettuato ?
    grazie a tutti

  24. Juan scrive:

    Ciao Alessia,
    Per qualsiasi dubbio chieda alla nostra Community
    Grazie!

  25. tina scrive:

    Salve ho registrato il contratto d affitto il 22 dicembre ma per trasferirvi dobbiamo aspettare l attivazione delle utenze e l arrivò dei mobili quindi dobbiamo aspettare. Quanto tempo ho dalla registrazione del contratto l obbligo di dichiarare residenza? Grazie

  26. Marta scrive:

    Buongiorno Tina,
    ti invitiamo a scrivere il tuo caso nella nostra Community, dove esperti del settore potranno consigliarti che fare con il tuo inquilino.
    Grazie!

  27. Giuseppe scrive:

    A che serve questa chat se la risposta è sempre la stessa.: “Per qualsiasi dubbio chieda alla nostra Community”?

  28. Gaia scrive:

    Buongiorno Giuseppe,

    questa non è una chat, sono commenti ad un articolo. La nostra Community ci sembra il luogo più indicato per commentare i singoli casi e per far sí che i nostri esperti possano esprimere la loro opinione.
    Si fidi, chieda alla nostra Community se ha qualche dubbio di tipo immobiliare.
    Un saluto,

  29. Michele scrive:

    Buongiorno volevo chiedere io sono un operaio con contratto a tempo determinato serve anche la firma del genitore come garante?

  30. andrea b. scrive:

    Salve,
    Vorrei sapere se x affittare un appartamento devo presentare il certificato di separazione al proprietario di casa.
    Grazie, saluti.
    Andrea B.

  31. Augusto scrive:

    È giusto che l’agenzia richiede le buste paga di entrambi i genitori deĺla studentessa x forse stipulare un contratto

  32. Sarah scrive:

    Salve, io sono una libero professionista da luglio 2016.Il modello unico del 2016 è solo per i sei mesi in cui ho lavorato,possono farmi storie per affittarmi un appartamento?o è un documento valido come garanzia?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>