Specialisti in appartamenti in affitto

Problema di vicini rumorosi: ecco cosa dice la legge

shutterstock_208989166

novembre 12, 2014 • Problema abitativo

Il tema dei vicini rumorosi è sempre stato un problema molto comune nei condomini e forse il principale motivo di litigio tra condomini. È importante capire prima di tutto cosa si puó considerare rumore e disturbo della tranquillità del palazzo.

Cosa dice la legge sui vicini rumorosi?

Le legge prevede una tutela contro i rumori molesti dei vicini in sede civile, penale ed amministrativa (nei casi in cui la pubblica amministrazione si trovi in una posizione difficile per potere intervenire).

Il Codice Civile fa riferimento ai vicini rumorosi negli articoli 844 e 2043. La norma 844 del Codice Civile dice chiaramente che il proprietario di un fondo non può fare nulla per impedire le immissioni di fumo, calore, scuotimento o rumore proveniente dal fondo del vicino, a meno che queste non superino i limiti della normale tollerabilità.

In poche parole bisogna cercare di sopportare il più possibile a meno che le azioni del vicino non creino davvero un problema per la normale convivenza.

L’articolo 659 comma 1 del Codice Penale condanna penalmente il disturbatore condominiale, quando questo danneggia il “disturbo alle occupazioni e al riposo delle persone” con dei rumori che impediscano o rendano molto difficile la quiete ed il riposo dei vicini (di tutto il condominio o di gran parte di quest’ultimo).

Quando si puó definire rumore molesto?

Per potere definire un rumore molesto, questo deve ledere la tranquillità pubblica. I parametri per delimitare la tollerabilità dei suoni sono basati sulla sensibilità media delle persone. La durata del suono fastidioso non è sempre rilevante, dato che anche un rumore improvviso e quindi di non larga durata può essere molto fastidioso.

Non è considerato perseguibile penalmente il vicino che arreca rumore che danneggia solo uno dei vicini del palazzo. Si tratta in questo caso di illecito civile a cui il disturbatore dovrà rispondere con un risarcimento dei danni, senza essere sanzionato penalmente.

Il reato di disturbo può essere punito dalle legge con l’arresto fino a mesi 3 oppure con una multa.

Hai dei vicini rumorosi che ti rendono la vita in condominio un inferno? Esponi il il tuo dubbio alla nostra Community e fatti consigliare dai nostri esperti.

 

Share

24 Risposte a Problema di vicini rumorosi: ecco cosa dice la legge

  1. oreste scrive:

    Come risolvere il disturbo continuo dei vicini pur non abbitandoci ancora.causa lavori. grazie

  2. angela scrive:

    Buongiorno da un anno i vicini sotto a noi hanno preso in affido un bambino oltre ad una bambina presa precedendemente, il problema e’che il bambino urla in continuazione facendo dei versi tipo sirena molto fastidiosi per durate notevoli. La notte verso le 3 o 4 del mattino si sveglia di colpo e disturba il sonno! Tutto ciò crea enorme disagio sia quando ci troviamo in camera che nel resto della casa!
    Cosa si puo’ fare?
    Attendo,
    Grazie

  3. Emanuela scrive:

    Buongiorno,
    vi sottopongo il mio problema: da due anni, l’appartamento di sopra è stato comperato da una famiglia con due bambini piccoli.
    Ho ristruttorato completamente l’appartamento e secondo me risparmiando sull’isolamento del solaio, mettendo riscaldamento a pavimento e parquet. Il problema è che che dal loro ingresso i bambini soono soliti correre in casa e pure i genitori sembrano avere iil passo pesante, quando hanno ospiti il tono delle voci e le scorribande dei bambini si protraggono per oltre l’orario previsto per la quiete arrivando mediamente alla mezzanotte, orario io cui la signora poi rassetta e spazza dal balcone le briciole.
    Quando si alzano la mattina i bambini schiamazzano e corrono in casa e sul griroscale, nella zono dove noi abbiamo le camere.
    Abbiamo orari molto diversi e quindi se lavoro a casa di sera non riesco a concentrarmi e la mattina vengo svegliata mediamnete mezzora prima della mia sveglia, sabato e domeniche comprese, quando io vorrei poter dormire a lungo. Il problema delle voci lo risolvo parzialmente usando i tappi e tenendo la radio accesa per evitare gli urletti improvvisi che mi svegliano e spaventano, ma nulla posso fare contro le vibrazioni causate dai passi pesanti dpvuti alla pessima insonorizzazione e e probabilmente maleducazione degli adulti. Questo però mi sta creando un malesse cosniderevole, ansia, mancanza di sonno e nervosismo con effetti sulla concentrazione al lavoro.
    Essendo noi al primo piano siamo gli unici ad avere questo problema, gli altri condomini percepiscono solo il vociare quindi non hanno interesse a schierarsi, l’amministratore diche che comprende ma non può fare nulla. Ho letto che invece potrebbe introdurre “sanzioni”
    Cosa potrei fare?Grazie per l’attenzione

  4. Gaia scrive:

    Buongiorno Emanuela,
    ti consiglio di esporre il tuo problema agli esperti della Community per ricevere consigli pratici.
    Grazie e un saluto!
    Gaia di Mioaffitto.it

  5. vincenzo scrive:

    Salve abito al piano terra sopra di me da due mesi si sono trasferiti i genitori del vicino da sette anni convivenza senza problemi tengo precisare.adesso con l arrivo dei genitori la notte e diventata un incubo la madre sveglia fino tardi mattino le cinque in piedi rumori su rumori spostamenti continui di mobili chiamo tutti giorni amministratore ma niente cosa posso fare grazie

  6. Nicoletta scrive:

    Salve, il mio problema con gli inquilini del piano di sopra è diventato insostenibile. Trattasi di una famiglia di tre componenti attualmente. Durante il giorno vengono spostati in continuazione mobili e sedie (senza che vengano alzate). In particolare dalla stanza della componente più piccola ( una ragazza di 14/15 anni) si sentono rumori continui che provengono dai mobili che vengono spostati, sedie, televisione a tutto volume, passi pesanti , canta, urla ed ha una voce profonda quasi da uomo. In particolare alla ragazza piace battere in continuazione i pugni ed altri oggetti sui mobili e sui muri per non parlare dei tonfi che si sentono in continuazione.Questi rumori si manifestano di giorno e di notte tanto che mi svegliano nel sonno . La madre, ha lo stesso approccio della figlia con sedie, mobili, porte ( che sbatte in continuazione) e come se non bastasse pulisce la casa di notte. Ho provato ad avere più volte un discorso con la famiglia ma, una volta sono stata minacciata ed il più delle volte semplicemente sono stata ignorata. Ora sono costretta a dormire (in casa mia) nel soggiorno perché essendo la mia camera da letto sotto quella della ragazza e considerati i rumori che vi ho appena descritto non riesco a riposare o svolgere qualsiasi altra attività nella mia stanza. Va aggiunto che se provo a suonare al citofono o al campanello dell’ interno, non mi rispondono e non mi aprono nemmeno la porta quindi sono costretta a spiegare la situazione da dietro una porta. Ora,io non so più cosa fare, quindi consigliatemi voi perché costringere una persona a dormire in soggiorno a casa sua, è da incivili.

  7. pedro scrive:

    Salve ,sono strannierio peruviano. da 4anni fa ;sento rumore di lavatrice ,prima sentivo fino alle 3dal mattino.addesso iniziano a lavare 8:30 fino alle 22:00notte tracinano le sedia cane che corrono ,scarpe pesante che caminano .in modo educato he parlato con lloro ma niente no capiscono.che debbo fare ,perfavore mi sto amalando dello nervo ,sento dolore alla testa stress sono molto stanco a volte penso morire,aiuto.

  8. Gaia scrive:

    Buongiorno Pedro,
    la tua situazione sembra davvero invivibile, ti consigliamo di porre la tua domanda nella nostra Community, http://www.mioaffitto.it/community.html, i nostri esperti saranno pronti ad aiutarla.

    Un saluto,
    Gaia di Mioaffitto.it

  9. Chiara scrive:

    Buongiorno,
    Le espongo il nostro problema. Parto dal fatto che abitiamo(io e la mia famiglia) in un condominio vecchio, senza amministratore, senza salva vita e neanche l’estintore nei vari piani qualora un giorno scoppiasse un incendio.(spero di no) . Da un anno e mezzo sopra di noi, è venuta ad abitare una famiglia straniera con due bambini uno va all’asilo l’altro ancora no. All’inizio i bambini venivano fatti correre a qualsiasi ora del giorno e di fila fino a quando mia madre non è andata a parlare per dieci volte con molta pacatezza ed educazione .per non risolvere mai niente, anzi per sentirsi rispondere : la casa è vecchia non è colpa mia. Mi chiedo(io) l’educazione e la civiltà?. L’estate l’abbiamo passata con bambini che venivano fatti correre di continuo e amici che venivano chiamati per far correre i bambini mezz’ora, dalle dieci alle dieci e trenta di sera, per poi tornarsene a casa. Premetto che vista la superata soglia della tolleranza io battevo sul muro e urlavo era oltre la civiltà e che abbiamo parlato anche con il padrone che li giustifica solo perchè li aiuta . Per natale sono stati via un mese, sono tornati che si sentivano appena..ora che hanno un’ ospite in più i bambini vengono fatti correre di continuo sopratutto dopo che la madre torna a casa dall’asilo con l’altro figlio. Abbiamo un giardino grande per cosa ?Penso che li lasciano fare apposta e volontariamente perchè sanno di creare disturbo. Volevo sapere come ci si deve comportare e sopratutto cosa si può fare ? I bambini hanno diritto a vivere non hanno colpa, ma i genitori? che li lasciano fare? correre e appena sentono sbattere le porte fanno ancora di più? siamo oltre l’inciviltà e la vergogna. Questi bambini quando avranno dieci hanno sapranno comportarsi? La ringrazio . Claire

  10. Leila scrive:

    Buongiorno vi chiedo aiuto per il problema col mio vicino incivile che coinvolge il mio palazzo … ed anche quello vicino!
    1. arriva un nuovo vicino e subito si presenta in mod poco piacevole, fa la ristrutturazione non che il traslocco nell’ appartamento tra le 22:00 e le 02 del mattino con i rumori che potete immaginare in una ristrutturazione e traslocco completati da musica ad alto volume.
    Quando si stabilisce in casa continua la sofferenza urla, liti, lancio di oggetti e porte sbattute sempre tre mezzanotte e le 02 del mattino, un capodanno addiritura alle 6 del mattino dopo il solito corredo di urla schiamazzi e tutto il resto ha sbattuto fuori casa la sua compagna con tento di valigie armi e bagagli sulle scale.
    Ha un cane che puntualmente viene abbandonato in casa o sul terrazzo da solo a piangere per giornate intere, Il terrazzo che confina col mio e con quello di un altro condomino è trasformato in un bagno del cane, questo rende per noi l’aria errspirabile.
    Quando qualche condomino ha provato a chiedere di evite tuuto il chiasso alle ore improbaili la risposta è stata piuttosto maleducata con insulti e brutti appellativi, ed atteggiamenti poco pudici (si è calato le braghe e non in modo figurato davanti alla signora che si lamentava).
    I vicini del palazzo accanto hanno scritto al nostro amministartore chiedendogli di intervenire perchè questo signore e le sue compagne occasionali hanno l’abitudine di girare nudi per casa con tanto di finestre spalancate e incursioni sui poggioli.
    Alla richiesta di intervento al suo padrone di casa la risposta è stata ” pagano l’affitto per cui non mi interessa!”.
    Secondo voi si può fare qualcosa?
    Grazie.
    Leila

  11. Juan scrive:

    Gentile Roberta,

    ti invitiamo a porre questo tuo quesito alla nostra Community, http://www.mioaffitto.it/community.html, i nostri esperti saranno lieti di darle tutte le indicazioni del caso con precisione.

    Un saluto.
    Juan di Mioaffitto.it

  12. Viktoria scrive:

    Salve. Da due mesi ho al fianco vici che mi bussano con dei pugni nella parete senza motivo, ma bussano fortisssimo perche probabilmente io gli do fastidio con la mia presenza. E una famigla molto strana, lei sembra pazza lui nn dice nulla e hanno un figlio di piu meno 9anni. La prima volta che ci siamo incontrati lei ha detto davanti a me al suo marito che nn mi deve piu salutare, insomma questa e pazza ed e gelosa, ma io nn gli vedo mai nn ci sono quasi mai a casa, al momento mi sentono entrare cominciano a sbattere con i pugni , e sbattere la porta del ingresso talmente forte che sente tutto il Palazzo. Ho parlato con amministratore ma mi ha detto che loro si lamentano di me, io abito in questa palazzina da due anni, nessuno si e mai lamentano, e sono solo qui, lavoro matti a e sera e a casa sono tre ore al gg e la notte. Cosa devo fare

  13. Gaia scrive:

    Buongiorno Viktoria,
    ti invitiamo a scrivere il tuo caso nella nostra Community, dove esperti del settore potranno consigliarti che fare con un inquilino moroso.
    Grazie!

  14. luca scrive:

    il mio vicino che abita al piano di sopra batte con violenza , anche in orario notturno, con martelli , mazze. Come faccio a risolvere il problema visto il suo accanimento personale?

  15. dino scrive:

    abito in un palazzo di 45 unita’ e ogni sera ci spariamo con fucili e pistole dai balconi,i negri pisciano sulle scale,i cileni cagano sui davanzali,di notte qualcuno si suicida dal 5 piano,altri urlano come le bestie,i ragazzini fumano canne sulle scale,mentre nessuno paga le spese condominiali,l’amministratore e’ un tossico che vive in cantina,mentre il palazzo cade a pezzi,marcio,fatiscente,di notte non si dorme mai,porte e finestre sono tutte rotte,le fogne sono piene di merda,sono felice di abitare a roma.

  16. Cinzia scrive:

    Buonasera. Da mesi sono costretta a dormire sul divano con due porte chieuse e ancora sento versi disumani urla cone se si stessero ammazzando due vicini rumeni che invitano semore amici e ora pure con figli che piangono tutto il tempo. Urlano e camminano con tacchi a trampoli pesanti peggio di una mandria di vacche al pascolo. Sembrano sempre sul punto di farsi fuori tra loro visti i litigi davvero spaventosi. Vanno avanti così anche fino alle 4 di mattina e non rispettano gli orari condominiali. A gentile richiesta sono partite minacce e aumentata la frequenza dei disturbi e dei rumori. È una situazione di inciviltà e impossibile convivere in rispetto e serenità con gente tanto lontana dal senso civico e dalla cultura… che fare?

  17. Simone scrive:

    I miei vicini del piano superiore sono 2 adulti e 3 bambini. a partire dai genitori che fanno dei turni a lavoro lui si alza alle 5 e fa rumore e lei fino alle 2 di notte fa lavatrici sposta mobili e sedie in tutta casa. I bambini corrono dalle 7 di mattina (i due maschi giocano con una palla di spugna in camera buttandosi a terra e correndo tutto il tempo). Si sentono finché non chiudono il portone del condominio. Dopo essere tornati da scuola continuano a strusciare i grandi e correre e giocare a calcio i piccoli, tutto questo con le grida di tutti. La sera non vi dico a cena sembra che stanno facendo un trasloco in cucina, dopodiché soprattutto quando ci sono partite di calcio tutti e cinque vanno in camera a vedere la partita, urlando e sbattendo, come se stessero allo stadio. Premetto che i genitori fanno dormire tutti e 3 i figli nella camera matrimoniale con loro in modo da lasciare libera l’altra per giocare. I nonni abitano al palazzo di fronte e non usano il telefono bensì si urlano dai balconi e usano il clacson appena uno della famiglia torna a casa. Ho provato più volte a salire dicendo di tenere non fare tutti questi tumori, ricordando che sono in un condominio e non in una villa propria. Sarò costretto a far scrivere da un avvocato, visto che non riecco più a dormire neanche con i tappi alle orecchie e riposare dopo una lunga giornata di lavoro, poiché non li fanno mai uscire di casa dato che non riescono a gestirli tutti, facendo diventare la casa un parco giochi per bambini. Può essere considerato penale secondo voi?

  18. Diego scrive:

    La mia vicina del piano di sotto, per diversi motivi che non ritengo corretto esporre, vorrei che e se ne andasse ad abitare via. Così creo dei rumori per renderle la vita difficile da vivere. Lei rientra alla sera stanca ed io inizio a spostare mobili, sbatto le porte, apro e chiudo in continuazione l’acqua, chiudo le tapparelle con caduta libera, ecc. fino alle 2 di notte, Ogni tanto appoggio persino il trapano su un mobile che mi fa da cassa armonica e lo faccio funzionare con la punta che sbatte dentro ad un tubo di ferro. Poi vado a letto soddisfatto.
    Potete capire che non mi importano minimamente le sue lamentele e ho letto che non mi può perseguire penalmente, ma non sono così tanto sicuro. Posso continuare tranquillamente?

  19. David scrive:

    Salve avrei urgentemente bisogno di un consiglio abito in una vecchia corte da un anno un tempo era un posto tranquillo e sereno ma quest’anno è’ arrivata una famiglia di indiani affittuari che non mi lascia vivere …. invece di parlare tranquillamente urlano … a qualsiasi ora del giorno . Abbiamo un cortile in comune dove padre e figlio giocano a calcio e urlano purtroppo le loro voci le sento come se fossero dentro casa mia . Ho provato a parlargli ma nulla . Anzi la cosa è peggiorata . vi prego ditemi come devo muovermi per far cessare questo inferno !!!

  20. Fiore scrive:

    Salve,
    da anni ormai subisco il rumore di zoccoli proveniente dal piano superiore anche durante le ore notturne, nonché acqua proveniente dalle sue piante sui miei panni freschi di bucato.
    Troppe volte ho chiesto ed ho fatto chiedere dal custode, alla condomina in questione, di rispettare gli orari di riposo e,cortesemente, di smettere di adoperare zoccoli e di far cadere acqua sporca sui panni appena lavati. L’invito non viene raccolto se non per pochi giorni e poi ricomincia, imperterrita.
    Cosa posso fare per far valere i miei diritti?? Posso fare un esposto ai carabinieri?
    Sarei felice se poteste aiutarmi o darmi qualche consiglio. Grazie

  21. Stefania scrive:

    Buongiorno abito in una palazzina al primo piamo con scala esterna AL pian terreno abita un inquilino di cui a il giardino di uso esclusivo e a una pianta di oleandro che perde i fiori sulle scale che se qualcuno mette un piede sul fiore secondo me e pericoloso. Se dovesse succedere che qualcuno cade si puo fare causa alli’nquilino del giardino. Grazie

  22. Davde scrive:

    Da due anni che abito qui devo sopportare il rientro a diverse ore della notte di questo cantante che fa parte di una orchestra.Rientra sbatte la porta di entrata poi fa i suoi comodi dalla doccia ai bisogni cala l acqua del gabinetto apre l armadio ma sopra tutto cammina con le scarpe,ogni tanto gli cade qualcosa e poi molte volte fa Baruffia con la moglie.Cosa fare grazie e un inferno
    Io ho preso da mesi un ictus e mia moglie a gli acufeni

  23. Angela scrive:

    Salve vorrei esporre e risolvere con la legge un problema di una pensionata che abita di fronte a me…io abito nel centro storico di un paese…questa donna non abita a piano terra …e per non farla lunga avendo anche un tono di voce molto alto..urla la mattina presto …per salutare il fratello che abita giù…e poi ovviamente gli passa il caffe…in un cesto…in poche parole lei non dorme e sveglia tutti gli altri…per lei non esiste il telefono pur avendolo…conversa da lassù…il Papa di Roma
    In confronto a lei è zero… oltre al fatto che sul suo terrazzo e pieno di piante e lei si mimetizza in mezzo ad esse per farsi i fatti degli altri e spiare la gente…non lascia in pace neanche le pietre…tutto questo riassumendo…ditemi cosa e come risolvere…grazie

  24. Giustina Pierno scrive:

    Ho dei vicini di casa che la sera,si mettono in cucina e fanno raduno tra ragazzi,non parlano norlalmente alzano la voce,d’estate e un incubo,invece d’inverno si sente le sedie di continuo strisciare a terra,mi sono dimenticata di dire che accanto c’e la mia camera da letto

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>