Specialisti in appartamenti in affitto

Arrivano le case portatili in affitto

Arrivano le case portatili in affitto

febbraio 24, 2015 • Architettura, Design

I giovani sono abituati a muoversi e cambiare zona spesso. Da ora, possono cambiare quartiere, ma senza cambiare casa.

In Olanda hanno disegnato le prime case in affitto che possono essere spostate. Con questa innovazione si pretende di risolvere i problemi economici e di spazio negli affitti delle grandi città.

Arrivano le case portatili in affitto

Conoscevamo già l’originalità di Moodworks Architecture e di Heijmans, grazie alla loro pista ciclabile, ispirata a un dipinto di Van Gogh. Ma questa volta, oltre alla bellezza, questo studio di architettura, propone una soluzione per affittare appartamenti a basso prezzo. Un’opportunità sia per i giovani come per i piccoli nuclei familiari, ma anche per le città, che potrebbero distribuire la popolazione in aree vuote delle città.

La cosa più sorprendente è che questi appartamenti possono essere smontati e spostati in un solo giorno.

Arrivano le case portatili in affitto

Le case sono completamente sostenibili, perche sono costruite in legno e generano energia attraverso pannelli fotovoltaici. Quindi si tratta di edifici autosufficienti.

Il prezzo di affitto è di circa 700€, abbastanza ragionevole, considerando le buone condizioni degli appartamenti.

Dopo il successo dei due prototipi che sono stati installati sull’isola Zeeburger ad Amsterdam, si costruiranno più abitazioni da mettere in affitto in Olanda. Anche se l’intenzione di Moodworks Architecture e di Heijmans è quella di ampliare il progetto della Heijmans ONE in altri paesi.

Arrivano le case portatili in affitto

L’idea è quella di recuperare le aree marginali della città, inserendo case di alta qualità ad un buon prezzo per l’affitto.

Fra poco saremo come le lumache e potremo portare la nostra casa sempre con noi.

 

Fonte: greenme

Share

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>