Specialisti in appartamenti in affitto

Dai un tocco vintage a casa tua!

scriv

aprile 27, 2015 • Attualità

 

Ti piacciono gli oggetti che raccontano una storia o che hanno qualcosa di molto particolare? Se vuoi essere al passo con la moda in fatto di arredamento senza spendere una fortuna, lo stile vintage è quello che per te.

Di cosa si tratta esattamente?

L’origine di questa parola è francese e fa riferimento agli anni ’20, piú precisamente al vino d’annata, reso pregiato dall’invecchiamento. Questa mefora indica tutti quegli oggetti antichi molto speciali per la loro rarità. Come il buon vino appunto acquistano valore con il tempo.

Dai un tocco vintage a casa tua!

Esistono diversi stili e diversi seguaci: c’è chi sbava letteralmente alla vista di una poltrona di pelle tipica degli anni ’50, chi impazzisce per dei pantaloni a zampa di elefante tipici del 1970 o chi per una Mini Cooper Original degli anni ’60 farebbe qualsiasi cosa.

Tutti questi oggetti sono molto originali e parte del loro fascino deriva sicuramente dalla nostalgia che risvegliano in noi, di un’epoca che non abbiamo vissuto ma di cui ci sentiamo in qualche modo partecipi. Molte volte capita di vedere degli oggetti vintage e ricordare momenti della propria infanzia, elettrodomestici che arredavano la casa dei nostri nonni: le bottiglie di latte di vetro, quella vecchia macchina da scrivere o quel telefono dalla cornetta tanto grande…

È molto importante non fare confusione con lo stile retro: quest’ultimo fa riferimento a mobili fabbricati in un’epoca recente ai quali si è voluto donare un’aria antica.

Dove trovare mobili vintage?

Come ben saprai il luogo perfetto dove trovare mobili, vestiti ed accessori vintage sono i negozi di seconda mano, sempre piú di moda nelle nostre città. In internet troverai moltissime informazioni utili di luoghi dove incontrare questo tipo di negozi. Inoltre sia a  Milano che a Roma, ma ormai in quasi tutte le città italiane, è possibile trovare molti mercatini dell’usato e di oggetti vintage.

Per cercare mercatini vintage a Roma, date un’occhiata questa sezione di cosafarearoma.it

Mischiare lo stile vintage con altri o tenerli ben distinti e separati?

Dato che la maggior parte degli oggetti vintage sono mobili od accessori quotidiani, la scelta migliore è sicuramente quella di mischiarli con altri mobili di altre epoche e stili. Il risultato sarà un arredamento eclettico, unico e molto originale. Esistono un’infinità di combinazioni facili da creare, cui risultato è spettacolare.

Un consiglio? Iniza tappezzando una muro con della carta da parati in stile vintage e continua poi con gli oggetti, ti lasciamo un esempio a continuazione.

salón-vintage-2

 Se siete davvero amanti dello stile vintage ed avete consigli da condividere lasciate un commento!

Share

Tags: ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>