Specialisti in appartamenti in affitto

Trucchi per dormire bene e non soffrire il caldo senza condizionatore

Trucchi per dormire bene e non soffrire il caldo senza condizionatore

giugno 29, 2015 • Consigli domestici, Preferiti

Il caldo non vi lascia dormire? Non disperatevi! Dato che non possiamo portarvi nè in spiaggia nè in montagna, vi lasciamo una serie di trucchi per dormire freschi e senza bisogno di aria condizionata.

L’estate è arrivata e con lei il calore e le notti insonni. Eccoti allora dei pratici consigli che ti aiuteranno a dormire  fresco senza dovere ricorrere al condizionatore.

…Cosa vuoi di piú? Una vacanza?! Non ti preoccupare, arriverà anche quel momento… per ora rilassati e goditi le notti in città senza caldo.

Eccoti dei trucchi utili per non boccheggiare durante le notti d’estate in città, se non hai il condizionatore:

#Cena con un’ insalata

Cerca di evitare cibi pesanti che devono essere consumati caldi, come stufati o pollo al forno, obbligheranno il tuo corpo a produrre piú calore per digerirli. Un’insalata di riso, una caprese o un’abbondante macedonia sono cene perfette per le notti d’estate! Ricordati anche di bere tanta, tanta, tanta acqua.

Trucchi per dormire bene e non soffrire il caldo senza condizionatore

#Scegli un pigiama leggero

Lo raccomanda anche il Centro per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (in inglese CDC). Se preferisci dormire nudo, ancora meglio. Questioni di gusti e di abitudini. Uno studio svolto da Cotton USA, svolto in Gran Bretagna ha reso pubblico che il 57% delle persone che dormono nude sono piú felici.

Trucchi per dormire bene e non soffrire il caldo senza condizionatore

#Dormi solo

È la miglior maniera di dormire freschi. Dormire accompagnati aumenta il calore corporeo che si somma a quello dell’altra persona. Dormire per terra, spostando il materasso sul pavimento servirà ancora di piú a sentire fresco, dato che l’aria calda tende a spostarsi verso l’alto.

Trucchi per dormire bene e non soffrire il caldo senza condizionatore

#Arieggia la casa con buon senso

Colloca un ventilatore verso la finestra per impedire al calore di entrare nella tua camera da letto. Se ne possiedi due posiziona l’altro verso l’interno ed applicagli davanti una borsa piena di ghiaccio. Quando tutti i cubetti si saranno sciolti sicuramente sarai già tra le braccia di Morfeo. Un’altra tecnica infallibile consiste nel collocare una tenda od un lenzuolo umido o pieno di cubetti di ghiaccio tra due sedie in modo che funzioni da barriera tra il tuo ventilatore ed il tuo corpo.

L’importante è sapere come e dove collocare i ventilatori per avere una camera da letto bella fresca, ricorda sempre che l’aria calda pesa meno e tende a salire verso l’alto, verso il tetto della tua camera. Per questo motivo sarà fondamentale mettere un ventilatore sul pavimento, orientato verso l’alto, in modo che l’aria circoli e la tua zona si mantenga sempre fresca.

Trucchi per dormire bene e non soffrire il caldo senza condizionatore

#Spegni tutte le luci e gli apparecchi elettrici

Non vale lo stand by: sprecano energia e continuano a produrre calore (circa il 5% – 10%  di ció che consuma normalmente lo stesso apparato acceso).  Quando diciamo spegnere intendiamo veramente spegnere (a parte i ventilatori!).

Trucchi per dormire bene e non soffrire il caldo senza condizionatore

#Dormi all’aria aperta, se puoi

Se hai la possibilità di poter dormire all’aria aperta… fallo! Inventati un campeggio privato sulla terrazza o nel giardino magari vicino ad una fonte di acqua, che rinfresca. In questo modo trasformerai un’orribile notte di afa in un’esperienza avventurosa!

Trucchi per dormire bene e non soffrire il caldo senza condizionatore

Sei a conoscenza di altri trucchetti per non soffrire il caldo durante le notti d’estate? Raccontaceli!

Share

Tags:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>