Specialisti in appartamenti in affitto

Varese e provincia: contributi per pagare l’affitto

Varese e provincia: contributi per pagare l'affitto

settembre 11, 2015 • Economia, Preferiti

Stanziati fino ad 8.000 euro per aiutare gli inquilini di Busto Arsizio che in seguito alla perdita del posto di lavoro si trovano in difficoltá con il pagamento dell'affitto. Scopri tutti i dettagli del bando comunale.

Purtroppo il problema della perdita del posto di lavoro, della dimunizione delle ore  lavorative e dello stipendio, il mancato rinnovo del contratto, la cassa integrazione e le richieste di aiuti per l’imcombente stato di disoccupazione sono molto attuali. Proprio a causa di queste motivazioni pagare l’affitto puó diventare difficile ed i Comuni e le Regioni stanno cercando sempre di piú di aiutare i cittadini.

Varese e provincia: contributi per pagare l'affitto

La Regione Lombardia ha appena stanziato 124.000 euro per andare incontro ai cosiddetti “morosi incolpevoli” ovvero gli inquilini che si trovano nella condizione di non potere pagare il canone di locazione perchè hanno perso il lavoro.

Il contributo puó arrivare fino a  8.000 euro per famiglia ed il canone di affitto dovrá corrispondere al 30% (minimo) del redditto familiare complessivo. I residenti delle case popolari sono esclusi e non potranno pretendere l’aiuto economico in questione ed il sostegno è destinato alle sole persone titolari di un regolare contratto di affitto del mercato privato. Per tutte le informazioni e per richiedere il sostegno, consultate questo link del sito del Comune di Busto Arsizio.

Share

Tags:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>