Specialisti in appartamenti in affitto

Vivere a Terni ecco i nostri consigli

terni

marzo 31, 2015 • TOP quartieri

Il capoluogo della verde Umbria si trova, nelle statistiche sulle città più vivibili del Sole 24 ore, nella 62ma posizione su 107. Ma allora com’è vivere a Terni ecco i nostri consigli.

Un forte incremento della qualità di vita e prezzi sempre più bassi hanno attirato sempre più romani a trasferirsi nella bella Terni. Da questo fenomeno in forte aumento nasce infatti anche un progetto, “Vivere a Terni“,  lanciato nel 2011 dall’Associazione costruttori edili (Ance), insieme a Confartigianato, Camera di commercio, banche e enti locali, che, con il loro slogan “Terni tempo te”, invita i cittadini della Capitale a trasferirsi per scappare da traffico e stress metropolitano, per poter avere una vita più serena, come si promuovono gli stessi abitanti in questo video, “Happy, we are from Terni”:

 

 

Terni infatti non è solo la città delle acciaierie, ma un centro che può sorprendere anche grazie alla sua storia millenaria, una città moderna che si integra con il centro antico, circondata poi da paesaggi naturali rinomati. Basti pensare ai piccoli borghi medievali  a pochi chilomentri, la cascata delle Marmore e il lago Piediluco. Va inoltre ricordato che il patrono di Terni è proprio San Valentino, protettore degli innamorati.

 

Si trata di un comune di 112.258 abitanti e capoluogo della provincia umbra, proprio per la forte presenza industriale nel settore delle acciaierie viene paragonata alla “Manchester italiana”. Non perdendo però la sua rinomatezza nella presenza di luoghi naturalistici importanti. A partire infatti dal 21mo secolo è stata rinnovata ed è diventata oggi una città a misura d’uomo con un importantissimo centro storico, economico, sociale e naturalistico.

 

La città venne suddivisa a partire dal 2009 in 3 circoscrizioni:

  • EST, composto dai quartieri: Centro Storico (parte est), Achille Grandi, Bovio, Campofregoso-Brin, Casali di Papigno, Cervara, Ex Ferrovieri, Pentima, San Carlo, Sant’Agnese, Toano, Trevi, Tuillo, Volghe-Prisciano.
  • NORD composta dai quartieri: Centro Storico (parte ovest), Campitello, Cardeto-Uffici Finanziari, Campomaggiore, Cinque Strade, Colle Dell’Oro, Collerolletta, Dalmazia-San Martino, Fiori, Fonderia, Gabelletta, Maratta, Piedimonte, Pozzo Saraceno, Rivo.
  • SUD composto dai quartieri: Campomicciolo, Cesure, Cospea, Giardino, Italia, Le Grazie, Matteotti, Perticara-San Rocco, Polymer-Campomaggio, Sabbione-Pantano, San Giovanni, San Valentino, Staino, Valenza, Vallecaprina-Boccaporco.

 

Come in ogni città non ci resta da dire che sicuramente i prezzi saranno più alti in centro, ma, passando le strade Via Farini, Libertini, Gramsci e G.Vitalone dove ci sono appartamenti liberi in palazzi da poco costruiti, si possono trovare case in affitto o da acquistare a prezzi inferiori, anche se a soli 5 minuti a piedi dal centro.

E vediamo infine come si presentano i Ternani, rispondendo alla domanda “Sei di terni se…”

 

Share

Tags:

Una risposta a Vivere a Terni ecco i nostri consigli

  1. Riccardo Giacomini scrive:

    Carino l’artico, ma da Orvietano, evita di mettere Orvieto sotto “Vivere a Terni” perché non è la stessa cosa!!!
    Grazie!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>