Specialisti in appartamenti in affitto

Chefchaouen, la città azzurra in Marocco

morocco

luglio 20, 2016 • Arredo urbano, Preferiti

Una piccola città al nord del Marocco da secoli considerata sacra e fino a poco tempo fa vietata ai turisti. Ecco Chefchaouen: la città azzurra.

Questo pittorescho paese si trova nella regione settentrionale del Marocco, circondata dalle montagne. Tutti i suoi edifici, strade, fontane e monumenti sono dipinti di varie tonalità di azzurro. La medina, ovvero la città vecchia, è un susseguirsi di viette blu, strette ed intrecciate. Il motivo è puramente religioso, non estetico.

Chefchaouen, la città azzurra in Marocco

La piazza principale, Outa-el-Hammam in cui si trova anche una moschea con torre a base ottagonale ed una fortezza. Nella kasbah vi sono giardini spettacolari.

Chefchaouen, la città azzurra in Marocco

Fu fondata dagli spagnoli che arrivavano dall’Andalusia esiliati poi nel XV secolo dai popoli berberi. Le strette stradine ricordano molto i centri andalusi ed ancora molti abitanti parlano spagnolo.

Chefchaouen, la città azzurra in Marocco

Chefchaouen, la città azzurra in Marocco

Dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità, Chefchaouen fortunatamente non è ancora molto turistica e riesce a preservare il suo lato affascinante ed autentico. Si raggiunge facilmente in autobus da Fez e Tetouan, ecco la mappa.

Chefchaouen, la città azzurra in Marocco

Chefchaouen, la città azzurra in Marocco

Fonte immagini: Flickr

Share

Tags:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>