Specialisti in appartamenti in affitto

Bonus mobili per coppie conviventi

Bonus mobili per coppie conviventi

gennaio 27, 2016 • Preferiti, Tasse

La legge di stabilità determina che il matrimonio non è necessaria per ricevere il bonus mobili, ma semplicemente vivere insieme per le coppie sotto i 35 anni.

Sarà solo necessaria la convivenza per fruire del bonus mobili. Le coppie under 35 che vivono insieme avranno gli stessi vantaggi delle unioni matrimoniali.

La legge di stabilità 2016, apre il coperchio, del bonus mobili alle coppie ‘non convenzionali’, in questo caso alle coppie che vivono insieme, a condizione che almeno un partner sia sotto i 35 anni.

Coppie conviventi

Le coppie che vivono insieme, sono una realtà che è sempre più presente nella società italiana. Quindi è giusto mettere sullo stesso piano il trattamento che hanno i matrimoni legali e le coppie conviventi.

Bonus mobili per coppie conviventi

Si tratta di una delle prime concessioni alle coppie non sposate, si prevede che a breve, si verifichino  una serie di misure che equiparino tutti i diritti e gli obblighi fiscali in tutti i tipi di coppie.

Bonus

Il beneficio del Bonus è subordinato all’acquisto della prima casa. Sarà pari alla detrazione dalle imposte del 50% delle spese effettuate per l’acquisto di arredi, elettrodomestici classe A+ (o superiori) e forni classe A.

Bonus mobili per coppie conviventi

La sovvenzione può essere divisa in 10 quote annuali, sino ad un tetto massimo di 20.000 Euro di spesa.

Per fruire della riduzione si dovrà essere in possesso della fattura dell’acquisto; e del bonifico “parlante”, indicante la causale specifica, codice fiscale dell’ordinante e dell’effettivo beneficiario del bonus, se diverso, codice fiscale e partita Iva del venditore.

L’ordinante del bonifico, può essere differente dall’effettivo fruitore del Bonus, purchè nel bonifico siano indicati i dati di quest’ultimo.

Fonte: laleggepertutti

Share

Tags:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>