Specialisti in appartamenti in affitto

Otto trucchi per conservare i cibi freschi più a lungo

assorted vegetables

aprile 5, 2017 • Consigli domestici, Preferiti

Alcuni semplici accorgimenti per mantenere gli alimenti freschi più a lungo. Alcuni piú conosciuti di altri, eccovi degli stratagemmi curiosi che vale la pena provare.

Sprecare il cibo è un’azione che sicuramente non piace a nessuno, ancora meno in tempi di crisi e con la fame che sda sempre fa numerose vittime in molti paesi del mondo in cui le risorse alimentari, purtroppo, scarseggiano. Il problema è che molte persone, pur non volendo buttare via il cibo, si trovano costrette a farlo perché inizia a decomporsi molto prima di quanto si aspettassero e non c’è altra alternativa se non quella di sbarazzarsene.Ecco allora dei pratici consigli che vi verranno utili.

Le cipolle in una calza

Sapevate che se msse in un paio di vecchi collant (puliti!) e appese in un luogo asciutto, fresco e buio, come un armadio o una soffitta, le cipolle dureranno fino a 8 mesi?

Otto trucchi per conservare i cibi freschi più a lungo

I frutti di bosco in acqua e aceto

La combinazione: dieci parti di acqua e una di aceto. Se laverete i frutti di bosco in questa soluzione ucciderete le spore della muffa allungando la loro freschezza fino a due settimane.

Otto trucchi per conservare i cibi freschi più a lungo

 Pellicola per avocado e banane

Avvolgendo l’avocado tagliato a metà nella pellicola ne impedirà l’ossidazione che lo fa diventare marrone. Per quanto riguarda le banane invece, bisogna sapere che il picciolo produce gas etilene che fa maturare e marcire la banana più in fretta. Avvolgendolo nella pellicola la banana durerà molto di più.

Le patate vicino alle mele

Conservando le patate accanto alle mele, rimarrano più a lungo senza germogli (fino a 2 mesi). Su questo punto, però, non tutti sono d’accordo: alcuni esperimenti scientifici hanno dimostrato che l’etilene, un gas inodore prodotto dalle mele durante il processo di maturazione, fa germogliare le patate più velocemente

 Otto trucchi per conservare i cibi freschi più a lungo

 Asparagi nel vaso come fiori

Un trucco per mantenere gli asparagi freschi e croccanti più a lungo è quello di trattarli come se fossero fiori: tagliate di un centimetro i gambi, e riponete l’intero “mazzo” in un vaso pieno d’acqua fresca. Così come sono potete metterli in frigorifero, magari coperti da una busta di plastica. Cambiate l’acqua quando quella del vaso vi sembra un po’ torbida. Così potranno durare per circa una settimana.

I formaggi in carta forno o cerata

Pellicole trasparenti o stagnole seccano i formaggi perché bloccano fuori l’ossigeno. Cercate di comprarli a piccole dosi, mano a mano che vi servono, evitando scorte eccessive che ammuffiranno facilmente. Avvolgeteli nella carta oleata di confezionamento, separati per tipo, e riponeteli nella parte del frigo più adatta a prevenire essicazione, eccesso di calore o di freddo.

cheese

Pomodori maturi fuori dal frigo

Una volta maturi, i pomodori continuano a insaporirsi se tenuti a una temperatura di 20º circa. Se al contrario vengono riposti in frigorifero perdono sapore.

Share

Tags:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>