Specialisti in appartamenti in affitto

Come dare un tocco vintage ai tuoi mobili

mobili

febbraio 8, 2017 • Design, Preferiti

Vuoi dar vita ai tuoi vecchi mobili e non sai come fare? In questo articolo ti sveliamo quali tecniche utilizzare e quali colori scegliere per ottenere dei mobile vintage e di tendenza.

Decorare mobili antichi di legno è una delle forme più economiche per rinnovare la decorazione della tua casa. Utilizza i colori del momento e riuscirai a dare nuova vita ai tuoi vecchi mobili che avevi decido di buttare via.

Il ricilclaggio è la nuova tendenza del momento.  Il vecchio rivive per dare alla tua casa colore e personalità.

Quali mobili utilizzare

I migliori mobili antichi da decorare sono: cassettiere, sedie di legno, armadi, comò, tavoli, meglio se di legno, ma anche di compensato poichè la pittura che utilizzeremo gli darà un aspetto singolare e curato.

mobili

Shabby and chic

Se ciò che definisce il tuo stile sono gli ambienti delicati, dolci e femminili, dovresti puntare a finiture decapate e oggetti artigianali. I colori? Utilizza il bianco o tonalita più pallide, meglio se lino, rosa, sabbia, azzurro , verde e motivi floreali.

Accompagnali con oggetti come specchi antichi, fiori, lampade di vetro. Lo shabby and chic si ispira alle case di campagna inglesi nella quale potevi trovare mobili antichi e usati con l’intento di imitare lo stile vittoriano.

Lasciati sedurre da questo stile che unisce il vecchio e il nuovo, il risultato sarà sorpendente.

mobili

Più retró, più colori

Gli oggetti del passato e i colori forti, vivaci, creeranno un ambiente totalmente vintage. Quali colori utilizzare? Scegli il verde nelle sue varie tonalità, ma anche il giallo, l’azzurro, l’arancione,  il rosso, il bianco, il nero o senape. Utilizza mobili antichi o se preferisci, poi ricreare l’effetto usato, trasandato, vissuto con una particolare tecnica di pittura: la chalk paint.

Questa pittura offre molti vantaggi, può essere applicata a qualsiasi tipo di superficie, ci permette di realizzare diversi tipi di finiture: se dopo aver applicato la pittura proviamo a passare delicatamente una carta a grana fine otterremo una superficie satinata, e inoltre, non serve carteggiare il mobile per verniciarlo.

mobili

Utilizza i tessuti

Ci sono spazi che si prestano a decorare i mobili andando oltre il semplice dettaglio E allora libera la fantasia e la creatività. Perchè non decorare i cassetti della cassettiera con diversi colori, o gli oggetti utilizzando drappi e tessuti floreali? Perchè non combinare la pittura con la carta da parati?

Un’idea piuttosto originale è quella di utilizzare il motivo della carta da parati sui mobili con delicate pennellate. Il risultato vi stupirà!

Share

Tags:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>