Specialisti in appartamenti in affitto

I consigli di Mioaffitto per lavare i vetri a costo zero

novembre 28, 2014 • Consigli domestici

Vetri di casa sporchi, non c'è di peggio, ecco allora che ti veniamo in aiuto dandoti qualche dritta per pulirli più efficacemente.

 

Non c’è cosa peggiore che avere dei vetri sporchi in casa, o, ancora peggio, se appena lavati in contro luce restano gli aloni o i pelucchi dei panni utilizzati.

Ti proponiamo alcuni consigli per pulire i vetri della tua abitazione a costo zero, avevamo giá affrontato il tema di come pulire un divano in microfibra.

Munitevi di:

  • un pezzo di vecchio asciugamano
  • stracci morbidi di cotone
  • in caso di vetri sporchi per lo smog, uno spruzzo di alcol denaturato

Riempite una bacinella con dell’acqua calda per risciacquare di volta in volta il panno, poi prendete il pezzo di asciugamano o un panno in microfibra e immergetelo nella baccinella strizzandolo appena per fare in modo che resti comunque bagnato ma senza gocciolare.

Passate lo straccio sul vetro o su tutta la finestra senza premere troppo per evitare eventuali graffi. Per pulire al meglio il vetro effettuate dei movimenti orizzontali sulla superficie e con un altro panno passatelo invece con movimento verticale.

Terminata questa operazione lasciate il panno nell’acqua della baccinella e prendetene uno asciutto di cotone morbido. Va benissimo ricavarli da vecchie lenzuola che non si usano più o da vecchie t-shirt.

Quindi con questo panno passatelo energicamente per asciugare la superficie, ricordate di girare il panno e di utilizzarne tutte le parti asciutte e pulite e cambiarlo qualora non ne presenti più una utilizzabile.

Se vivete in una strada molto trafficata dove lo smog sporca rapidamente i vetri, per una pulizia più efficace ed incisiva aggiungete all’acqua della baccinella dell’ alcol etilico denaturato. Per ottenere dei vetri brillanti potrete, in alternativa, aggiungere del bicarbonato all’acqua.

Un ultimo consiglio che vogliamo darvi è quello di non lavare i vetri quando vi batte il sole, perchè aumenterà la possibilità di creare aloni.

Tags:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>