Specialisti in appartamenti in affitto

I migliori quartieri dove vivere a Firenze

shutterstock_173846513

aprile 23, 2014 • TOP quartieri

Firenze,  considerata come luogo d’origine del Rinascimento Italiano e rinomata come una delle più belle città del mondo grazie ai suoi numerosi monumenti e musei , é meta di folle di turisti tutto l’anno, e se voleste andarci a vivere?

Abbiamo pensato proprio a voi che non conoscete la cittá ma state per trasferirvi, ed ecco stillata la lista dei migliori quartieri a seconda delle vostre esigenze:

  • Per chi per lavoro o studio necessita raggiungere il centro:

Se state pensando che la soluzione ideale é vivere nel  Centro Storico, ci sono da tenere presente pro e contro della scelta:

I PRO, immersi nella culla del Rinascimento sarete ispirati dai piú grandi artisti e sarete sempre a due passi da monumenti e opere d’arte di valore inestimabile. Quale miglior fonte di ispirazione.

Pertanto non potrai non scegliere  Santa Croce (1), che si sviluppa di fronte alla Basilica e sotto lo sguardo di Dante, e poi perderti nelle viuzze piene di negozi e pelletterie.

I migliori quartieri dove vivere a Firenze

Santa Croce

Sempre nel centro non potrete rinunciare a vivere a San Marco (2), soprattutto se amanti della moda vintage, del mercatino delle pulci

I migliori quartieri dove vivere a Firenze

San Marco

Se invece volete immergervi nella fiorentinitá quale miglior quartiere che San Lorenzo (3), oltre al fatto che potrete trovare facilmente autentici pezzi di artigianato in pelle e sarete comunque a due passi dalla Basilica.

I migliori quartieri dove vivere a Firenze

San Lorenzo

O nel quartiere Fortezza da Basso (4), in cui si trova la sede del più importante centro congressi della Toscana, la Fortezza Medicea, se ami l’architettura contemporanea, i suoi nuovi padiglioni sono tra i pochi esempi nel centro di Firenze.

I migliori quartieri dove vivere a Firenze

Fortezza da Basso

 

I CONTRO, primo fra tutti i prezzi, altissimi, le nostre statistiche mettono Firenze al terzo posto, clicca qui. Inoltre c’è da tener presente che in tutte le epoche dell’anno arrivano, a Firenze, circa 10 milioni di turisti, rendendo la città una delle più visitate, ma di certo molto caotica per chi deve vivere la sua quotidianeitá.

I migliori quartieri dove vivere a Firenze

Centro di Firenze

Semplicemente spostandosi poco fuori del centro, ma ben collegati ad esso, si riesce ad ovviare a questi problemi, si puó risparmiare ed evitare il caos della città: le zone più vivibili risultano quindi Gavinana, Campo Marte (5), Coverciano, la zona di Piazza Alberti, Varlungo e Isolotto dove si riesce ad evitare il caos generato da turisti, studenti e abitanti che affollano il centro.

I migliori quartieri dove vivere a Firenze

Per chi non vuole rinunciare all’eleganza e a zone di tipo residenziale, ci dobbiamo spostare su Via dello Statuto e i Viali di Circonvallazione, che di solito attirano i più facoltosi.

  • Per chi ama la tranquillitá, il verde e la facilitá di parcheggio

Il quertiere Bolognese (6), in collina, ma ad un passo dal centro. Immersi nel verde, questo quartiere è ideale per chi ama muoversi in macchina e non vuol avere problemi per parcheggiare al ritorno a casa e senza il rischio delle multe! Potrai passare poi i tuoi pomeriggi liberi visitando il Giardino degli orti del Parnaso e la sua singolare fontana a forma di serpente, da qui puoi godere di una notevole vista panoramica.

I migliori quartieri dove vivere a Firenze

Bolognese

Un’alternativa puó essere il quartiere denominato Piazza della Libertá (7), con la sua libertà di muoverti senza problemi, infatti anche per questo quartiere, il parcheggio non é a pagamento, si tratta inoltre di una zona  piena di negozi, supermercati, ristoranti e di tutto quello di cui hai bisogno.

I migliori quartieri dove vivere a Firenze

Piazza della Libertá

  •  Per gli amanti di paesaggi idilliaci senza rinunciare alla vita mondana

Ebbene sí, a Figline Valdarno (8) si mescola vita tranquilla e mondaneitá. Questo quartiere, la cui qualitá di vita é al top e i cui prodotti tipici riempiranno le vostre tavole, potrete inoltre incontrare per la strada il grande Sting, che considera questo quartiere fonte di ispirazione artistica e pertanto vi ha comprato casa.

I migliori quartieri dove vivere a Firenze

Figline Valdarno

  • Per  i romantici amanti della tradizione

Oltrarno (9), il nome giá ci da qualche indicazione, infatti Oltrarno é come dire piazzale Michelangelo, secondo i fiorentini la più bella vista panoramica del mondo, ma non solo, a Oltrarno troverai i negozietti di antiquariato, il mercato rionale, le trattorie e infinite viuzze dove perdersi romanticamente.

I migliori quartieri dove vivere a Firenze

Oltrarno

  • Per chi non puó rinunciare ad un parco vicino casa

Il quartiere Porta al Prato (10), che prende il nome da una delle porte piú antiche della cittá, si trova vicino al parco Le Cascine, il piú grande di Firenze, per tutti gli amanti della passeggiata nel verde al ritorno da una lunga giornata di lavoro.

I migliori quartieri dove vivere a Firenze

Porta al Prato

Se la scelta del quartiere é stata fatta non ci resta che consigliarvi di visitare la nostra pagina web Mioaffitto.it  e ricercare a seconda della zona di vostro interesse, la vostra casa in affitto a Firenze.

2 Risposte a I migliori quartieri dove vivere a Firenze

  1. Viviane scrive:

    Ciao! E Novoli e Rifredi, sono belle da vivere?
    Sto a cercare informazione di queste zone però non vedo nessuno parlare niente o consigliare.
    Quale è la sua opinione?

    Grazie!

  2. Giuliana scrive:

    Gentile Viviane,

    ti consigliamo di porre la tua domanda nella nostra Community, http://www.mioaffitto.it/community.html, i nostri esperti saranno pronti ad aiutarla.

    Un saluto.
    Giuliana di Mioaffitto.it

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>