Specialisti in appartamenti in affitto

Conosco un posticino… Osteria ai Pioppi

Conosco un posticino… Osteria ai Pioppi

giugno 11, 2015 • Preferiti, TOP quartieri

Che cos’ha di speciale questa osteria? Non sono i sicuramente eccellenti piatti della cucina trevigiana, ma bensì le sue giostre meccaniche, una piccola Gardaland molto particolare, ad elettricità zero.

Nata dall’idea di Bruno Ferrin, propietario dell’ osteria e ingegnoso inventore. Infatti le sue giostre funzionano ad elettricità zero, ovvero vengono attivate dalla forza di chi le usa.
Ecco come lo comenta l’inventore del bizzarro parco d’attrazioni ad elettricità zero:

“Sono stato a Disneyworld a Orlando, a Gardaland e a Mirabilandia, ma non ho trovato alcuna ispirazione, lì è solo roba meccanica.

Ti siedi, paghi il biglietto, ti imbragano e parti. Tutto passivo.

Da me invece devi sudare per divertirti. Il movimento è la fonte delle mie idee: guardo un sasso che rotola, una foglia che cade e mi viene in mente un’attrazione.

Da due anni sto lavorando a una catapulta gigante, spero di finirla entro dicembre.”

Ed infatti è proprio in questo modo che funzionano le sue giostre, non sono collegate a nessuna spina elettrica, l’energia per farle funzionare la deve mettere chi decide di salirci.

Conosco un posticino… Osteria ai Pioppi

I fatti lo dimostrano, la bolletta dell’Enel del parco e dell’ osteria ammonta a un 90 € annuale.

E più si suda più ci si diverte, questo è il motto. Oltre al fatto che l’unico interesse risulta esser proprio il far divertire a costo zero, infatti non viene chiesto di pagare un biglietto d’entrata.

Conosco un posticino… Osteria ai Pioppi

Al massimo si chiede di non portarsi il pic nic da casa, ma consumare qualcosa all’ osteria. E ovviamente, non viene fatta alcuna selezione all’ingresso, l’unica indicazione che si da è con un avviso affisso in un cartello:

“Chi vede un gioco che sta per rompersi, prego vada ad avvisare la cassa .”

Si trata di un regno del divertimento naturale incastonato in mezzo a migliaia di faggi, castagni, betulle, platani, olmi (i pioppi sono rimasti 5), su una collina tra Nervesa e Santa Croce.

Se non ci siete mai stati vi consigliamo di farci un salto e mettere a prova la vostra forza fisica e il coraggio di lanciarvi nella prova di queste bizzarre giostre.

Potreste scoprire un luogo fuori dal mondo e di una belleza mozzafiato in cui si diventa i principali artefici del proprio divertimento.

Ecco allora come arrivarci, oltre al fatto che potrete visitare il sito web dove potrete vedere anche il menú del giorno proposto dall’ osteria.

Osteria ai Pioppi

Via VIII Armata (Str. Panoramica), 76

31040, Nervesa della Battaglia (TV)

Aperti solo sabato, domenica e festivi dalle 10.30 fino a sera, con cucina con orario continuato, cena compresa. (agosto tutti i giorni).

Info osteria e parco giochi 0422 773303 – 348 4523888

Tags:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>