Specialisti in appartamenti in affitto

Nuova tassa: IMUS, di cosa si tratta?

imus

marzo 2, 2015 • Tasse

L’ IMUS è la nuova tassa che entrarà in vigore il 1 gennaio 2016 e sostituirà TOSAP (la tassa per l’occupazione di spazi e di aree pubbliche), COSAP (canone di occupazione di spazi e di aree pubbliche) ed accorperá molteplici prelievi. Il suo acronimo sta ad indicare Imposta Municipale Secondaria.

Dal 2016 questa tassa andrà a sostituire, oltre alla COSAP e TOSAP, anche:

  • il canone per l’approvazione all’allacciamento dei metodi di comunicazione inerenti alla pubblicità;
  • la tassa municipale sulla propaganda e diritti sulle esposizioni pubbliche;

Il Ministero dell’ Economia e della Finanze ha specificato che i Comuni italiani potranno inserire l’ IMUS solo quando il Governo emanerá il regolamento governativo di attuazione. Nel caso in cui non ci fosse nessuna emanazione della delibera continuerebbero ad esistere COSAP, TOSAP e tutte le altre tasse che l’IMUS sostituisce. Dichiara infatti:

«Fino a quando non venga emanato il predetto regolamento governativo, i comuni non possono istituire autonomamente l’IMUS con regolamento comunale e continuano ad applicarsi la tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, il canone di occupazione di spazi ed aree pubbliche, l’imposta comunale sulla pubblicità e i diritti sulle pubbliche affissioni, il canone per l’autorizzazione all’installazione dei mezzi pubblicitari».

Il MEF ha anche dichiarato che le tariffe saranno diverse a seconda delle categorie, del genere e degli obiettivi dei singoli Comuni.

«La fissazione di tariffe differenziate in base alla tipologia ed alle finalità dell’occupazione, alla zona del territorio comunale oggetto dell’occupazione ed alla classe demografica del comune».

La legge che fa riferimento all’ imposta municipale secondaria si trova  nell’ articolo 11 del decreto legislativo del 14 marzo 2011.

 

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>