Specialisti in appartamenti in affitto

Come creare una casa slow

casa slow

settembre 7, 2016 • Architettura, Preferiti

Forse molti di voi avranno già sentito parlare di questa tendenza, altri, invece, ignoreranno il significato. Che cos’è una casa slow e come possiamo crearne una?

Possiamo definire una casa slow come una casa che trasmette energia positiva, nella quale risulta confortevole viverci: ci permette di riposare e recuperare energia, migliorando la qualità di vita. Una casa disegnata e arredata affinché freni o rallenti i ritmi frenetici una volta entrati in essa. Ma come si ottiene tutto questo?

Case che rispettano il medio ambiente

Nelle casa slow la natura gioca un ruolo importante. Sono case che rispettano il medio ambiente dunque occorre:

  • Utilizzare materiali naturali: come il legno che oltre ad apportare calore ti connette direttamente con la natura.
  • Accurata scelta della posizione: in modo da contenere, ridurre l’impatto con il mondo circostante.
  • Energergie rinnovabili: la cura dell’ambiente implica anche l’importanza di scommettere su fonti di energie alternative, per esempio l’illuminazione solare.casa slow

Buona orientazione

L’efficienza energetica, uno dei fattori principali di questo movimiento, deve ottenersi attraverso degli interni adeguati:

  • Finestre con luce: è importante che la casa abbia un’ottima orientazione, in questo modo le finestre riceveranno il massimo di luce possibile, riducendo l’utilizzo di luce artificiale.
  • Interni bianchi: il bianco è un colore che accentua l’illuminazione, vi consigliamo di utilizzarlo nelle pareti.

Approfitta degli spazi

La casa slow è alla ricerca della funzionalità e della comodità, per queste ragioni si prediligono:

  • Case piccole: sono molto più funzionali e accessibili, permettono di ridurre enormemente gli sprechi di calore, oltre al fatto che si riscaldano più facilmente.
  • Elimina le barriere: gli spazi diafani sono più pratici e connettono meglio con gli esterni, oltre al fatto di ricevere una maggiore luce naturale.

Ingresso della casa

Secondo la filosofia slow, l’entrata di una casa è un elemento importantissimo e dovrebbe avere:

  • Un posto dove poter appendere i vestiti.
  • Un posto dove poter lasciare le chiavi.casa slow

Cucina e sala da pranzo connessi

Questi spazi che prima venivano separati, adesso tornano ad essere collegati.

Le case slow sono dotate di cucine equipaggiate ma con ordine: meglio tenere a portata di mano pochi elettrodomestici, quelli che più utilizziamo, e lasciare spazio sufficiente per poter cucinare e preparare gli alimenti.Casa slow

Stanza da letto

In una casa slow il riposo è imprescindibile, per questa ragione occorre prestare particolare attenzione a:

  • Posizione della stanza da letto: l’ideale è posizionare la stanza da letto più lontano possibile dai rumori. Utilizzate finestre e infissi di qualità in modo tale che la temperatura sia sempre stabile.
  • Illuminazione naturale.
  • Armadi ordinati.

Tags:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

/html>